PROGRAMMA

Arrivo in giornata e saluti istituzionali

Nel pomeriggio, tour del centro storico di Galatina, con particolare attenzione alla Basilica di Santa Caterina d’Alessandria e del vicino borgo di Soleto, per la singolare chiesetta di Santo Stefano, importante per comprendere al meglio la basilica orsiniana

Partecipazione alla serata conclusiva della rassegna di film, musica e danza sul tarantismo “Il ritmo e il battito della pizzica tarantata” a cura del Club per l’UNESCO di Galatina

Cena nell'antica ed elegante Galleria del Palazzo Ducale Castriota-Scanderberg che affaccia sulla piazza per l'occasione vestita a festa con luminarie

Intrattenimento con musica popolare e ballerini di pizzica pizzica

Visita alla scuola di volo avanzato presso l'aeroporto militare "Fortunato Cesari"

Volo in elicottero verso la costa occidentale sorvolando il Parco naturale regionale di Porto Selvaggio e scalo per un tuffo, pranzo "pieds dans l'eau" a Gallipoli e visita del centro storico

Nel primo pomeriggio, cooking class del pasticciotto

Partecipazione alla rievocazione storica della cura domiciliare del tarantismo. Dopo la Messa solenne in Chiesa Madre, prende il via la straordinaria processione che coinvolge tutte le parrocchie, muovendosi per le vie della città. A seguire street food, con bontà dolci e salate direttamente dai banchi della festa e dimostrazione pratica di come nasce la "cupeta"

Poco prima della mezzanotte, arrivo in città dei carretti delle tarantate. A mezzanotte, scocca il metaevento "Santu Paulu. La Notte delle Ronde" con canti e balli spontanei

Partecipazione alla rievocazione storica del tarantismo presso la cappella di san Paolo dove, secondo tradizione, le tarantate si recavano per impetrare la grazia. Nella Chiesa intitolata a San Pietro si celebrano, durante la giornata, le Sante Messe della solennità

Pranzo in trattoria tipica

Nel pomeriggio, laboratorio di legatoria nell’unica realtà ancora attiva in città e visita al Museo Civico Pietro Cavoti, in particolare alle sale dedicate al Museo del Tarantismo e a quelle che custodiscono uno dei più ricchi e preziosi repertori di Puglia di incunaboli, cinquecentine e pergamene originali di età orsiniana

Cena del territorio sul terrazzo nel borgo antico, attendendo l'accensione delle luminarie al crepuscolo, per il giorno della festa patronale

Serata immersiva nel ritmo della festa di paese che culmina con gli spettacoli pirotecnici a notte fonda

Buongiorno con degustazione del pasticciotto in una pasticceria di grande tradizione (1745), escursione in bicicletta, tra spighe e papaveri, per raggiungere una delle frazioni del paese, dove scoprire strane architetture e curiosi racconti

Wine tasting in cantina, a parlare di territorio con vini inseriti in famose guide, pluripremiati e pietanze tipiche dei contadini al lavoro

Nel pomeriggio, tour del centro storico di Galatina

Cena in piazzetta e serata conclusiva con Gran Concerto Bandistico presso la cassa armonica, degustando opulente creme in forma di spumoni, mafalde, gelati e granite

Saluti e chiusura del press tour

NOTA Il programma è suscettibile di variazioni per cause indipendenti dalla nostra volontà

Organizzato da

In collaborazione con

Ideazione, progettazione e coordinamento

Maria Antonietta Nuzzo
Maria Elisabetta Carrozzo

Con il sostegno di

Ideazione, progettazione e coordinamento

Maria Antonietta Nuzzo
Maria Elisabetta Carrozzo